ITERARTIS (2016)

Durante i mesi di Luglio e Agosto del 2016 abbiamo camminato 500 km lungo i sentieri dell’Alto Adige nel cuore delle Dolomiti. Ne sono nati 22 itinerai ispirati alla passione e al lavoro decennale della Dott.sa Gioia Conta e dedicati alla sua memoria.  A guidare le nostre esplorazioni “I luoghi dell’arte”, i 5 volumi frutto delle ricerche della Dott.sa Conta inerenti la catalogazione e divulgazione dei più rilevanti siti di arte sacra della provincia di Bolzano.

IterArtis unisce nei suoi percorsi ragionati i luoghi più significativi, ma anche spesso meno noti o dimenticati, da raggiungere attraverso la pratica del cammino, in un’operazione che vuole essere di riscoperta del patrimonio artistico alto atesino da una parte, e di invito alle lentezza ed dell’ecosostenibilità come mezzi di turismo culturale consapevole e di indagine sul territorio.

Chiesa SS. Trinità a Laces

 

Tutte le immagini dei volumi sono realizzate da Ilaria Di Biagio, mentre la parte testuale e geografica è curata da Pietro Vertamy. Gioia di Biagio infine interpreta i 22 percorsi attraverso i disegni delle sue mappe.

 

Ogni volume di IterArtis è completo di schede tecniche sui siti e le opere d’arte prese in considerazione in ogni singolo percorso, riproponendo, rivisitando e aggiornando così il lavoro della Dott.Sa Gioia Conta.